Tv e Spettacoli

Kate Winslet: ”Ai tempi di Titanic bullizzata perché grassa”

La celebre attrice, torna a parlare del film cult Titanic, in occasione del 25esimo anniversario

Kate Winslet ha raccontato che ai tempi di Titanic, veniva bullizzata perché considerata grassa. La celebre attrice, torna a parlare del film cult Titanic, in occasione del 25esimo anniversario. Ricordiamo che in occasione di San Valentino 2023, tornerà nelle sale in una versione restaurata. 

Kate Winslet in Titanic: bullizzata perché grassa

La celebre attrice ha dichiarato: “Apparentemente ero troppo grassa. Erano così cattivi. Non ero nemmeno fottutamente grassa. Se potessi tornare indietro nel tempo, userei la mia voce in un modo completamente diverso. Avrei risposto, avrei detto: ‘Non osate trattarmi così‘”.

Kate Winslet torna a parlare di ‘Titanic’, in occasione del 25esimo anniversario dall’uscita del film, trattando una ferita che si è portata dentro per molto tempo. Una delle scene classiche del film cult ‘Titanic’ di James Cameron del 1997 ha creato decenni di dibattito. Nell’episodio andato in onda ieri, 19 dicembre, del podcast ‘Happy, Sad, Confused’, l’attrice ha riflettuto sul momento in cui il suo personaggio, Rose DeWitt Bukater, è a galla su una porta di legno usata come zattera.

Nel frattempo, il personaggio di Leonardo DiCaprio, Jack Dawson, sprofonda verso la morte. Su quella scena memorabile, molte persone commentarono in modo negativo il peso dell’attrice. In molti infatti, avrebbero accusato la sua forma fisica, convinti che fosse la ragione per la quale DiCaprio non poteva salire sulla zattera.


titanic
Titanic

 

Articoli correlati

Back to top button