Cronaca

Kentucky, maltrattano il figlio adottivo di 12 anni: bisogni in un secchio e cibo una volta al giorno

Una coppia di genitori del Kentucky è stata arrestata per aver bloccato il figlio adottivo di 12 anni nella sua stanza, senza lasciargli accesso al bagno per una giornata. Il bambino, inoltre, era costretto a fare i bisogni in un secchio.

Maltrattano il figlio adottivo di 12 anni: arrestati

Marvin e Laura Reynolds sono stati arrestati per abuso su minore, maltrattamento e sequestro di persona, ma sono già liberi su cauzione. Originari della comunità di Schochoh, nella contea di Logan, i due sono stati arrestati solo grazie al figlio adottivo, il quale dopo essere riuscito a scappare di casa si è imbattuto fortuitamente in una pattuglia delle Forze dell’Ordine.

Il rapporto degli agenti

Gli agenti intervenuti sul posto hanno scritto sul rapporto che il bambino viveva in condizioni sanitarie precarie, in una stanza lercia e con una unica finestra 2×4. Dopo altre indagini, gli agenti hanno scoperto nella camera del ragazzo tracce di urina e di feci, scoprendo il secchio con cui faceva i suoi bisogni. I genitori si sono giustificati con gli agenti parlando di una punizione per il comportamento del ragazzo.

 

Articoli correlati

Back to top button