Cronaca

Kosovo, Carabiniere porta bimba diabetica in Italia e la fa curare

Un carabiniere era in missione in Kosovo, quando si è imbattuto in una bimba di 4 anni diabetica: così decide di portarla in Italia e farla curare

Un carabiniere era in missione in Kosovo, quando si è imbattuto in una bimba di 4 anni diabetica: così decide di portarla in Italia e farla curare all’Ospedale Umberto I di Roma. Il gesto che ha fatto commuovere.

Kosovo, Carabiniere porta bimba diabetica in Italia e la fa curare

Fabio Cervellieri, supportato dall’intero Reggimento, ha organizzato una colletta: tutto pagato, dai farmaci al viaggio. Ora la piccola, dopo un intervento all’Ospedale Umberto I di Roma, sta bene.

L’incontro con la bimba

Era in missione e nel corso di un servizio di pattuglia si è imbattuto in una bambina di 4 anni, affetta da diabete mellito di tipo 1. Non ci ha pensato due volte: ha subito acquistato l’insulina e un apparecchio in grado di misurare il tasso glicemico. Poi, al suo ritorno in Italia, ha contattato i medici dell’Ospedale Umberto I di Roma per poter eseguire indagini approfondite e individuare un’appropriata terapia.

Il racconto dei Carabinieri

Ad accompagnare la bimba c’era la mamma: tutto pagato, dall’acquisto dei farmaci al viaggio, grazie a una colletta organizzata da Fabio e i suoi colleghi. A raccontarlo sono proprio i carabinieri, sulla loro pagina Facebook: “L’intero Reggimento MSU ha preso a cuore la vicenda, raccogliendo, attraverso una colletta organizzata fra tutto il personale, i soldi necessari per il viaggio di andata e ritorno Pristina – Roma. La bambina, accompagnata dalla madre, è atterrata a Roma Fiumicino lo scorso 13 novembre”.

Articoli correlati

Back to top button