CronacaTv e Spettacoli

Lady Gaga: condannato l’uomo che sparò al suo dogsitter

Sparò e rapinò al suo dogsitter per i suoi bulldog: condannato a 21 anni di carcere

Lady Gaga, sparò e rapinò al suo dogsitter per i suoi bulldog: l’uomo è stato condannato a 21 anni di carcere. James Howard Jackson è stato condannato dal tribunale di Los Angeles per tentato omicidio. Nel febbraio 2021 sparò a Ryan Fisher, il dogsitter di Lady Gaga. 

Lady Gaga: condannato l’uomo che sparò al dogsitter

James Howard Jackson è stato condannato dal tribunale di Los Angeles a 21 anni di carcere per tentato omicidio. A febbraio 2021 sparò a Ryan Fisher, il dogsitter di Lady Gaga per rubare i suoi bulldog francesi e rivenderli. Stando a quanto hanno riportato le autorità, il gruppo non sapeva chi fosse la proprietaria dei cani.

Il gruppo sarebbe scappato con due dei tre cani, Koji e Gustav, a bordo della loro auto. Una telecamera piazzata davanti all’ingresso di una delle case nei paraggi li ha definitivamente incastrati. I video ottenuti dalle autorità mostrano chiaramente il dogsitter urlare chiedendo aiuto: “Oh mio Dio! Mi hanno sparato! Aiutatemi! Sto sanguinando dal petto”.

Successivamente, Fisher ha definito quell’esperienza la più vicina alla morte della sua vita. Solo qualche giorno dopo i due cani vennero restituiti. Lady Gaga offrì una ricompensa di 500mila dollari pur di poter vedere tornare a casa i suoi cuccioli. Lo scorso agosto un altro del gruppo, Jayline White, è stato condannato a quattro anni di carcere dopo che aveva confessato quanto fatto.

Articoli correlati

Back to top button