Cronaca

L’Aquila, investe e uccide un agente penitenziario: arrestato un 42enne

Il presunto pirata della strada sarebbe già noto alle forze dell’ordine per consumo e spaccio di droga

Investe e uccide un agente penitenziario, Giuseppe Colaiuda di 54 anni, nella serata di ieri a L’Aquila: è stato arrestato il presunto pirata della strada, si tratta di un 42enne con precedenti penali per consumo e spaccio di droga.

L’Aquila, investe e uccide l’agente penitenziario Colaiuda: arrestato

È stato identificato e arrestato un 42enne accusato dell’omicidio stradale di Giuseppe Colaiuda, 54enne avvenuto nella tarda serata di ieri a Scoppito. Il presunto pirata della strada è residente della frazione aquilana di Sassa ed è noto alle forze dell’ordine per consumo e spaccio di sostanze stupefacenti.

La dinamica

Il 42enne avrebbe investito l’agente che sarebbe morto ed è scappato senza prestare soccorso. Così sono scattate le ricerche del pirata della strada. Sul luogo era intervenuto anche il 118 che nulla ha potuto per salvare l’agente. Sul posto anche i carabinieri, ora al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Articoli correlati

Back to top button