Tv e Spettacoli

Lino Banfi si commuove per la moglie Lucia: “Mi ha chiesto di trovare il modo di morire insieme”

Ospite nel salotto di Verissimo con Silvia Toffanin, Lino Banfi ha parlato del rapporto con la moglie Lucia: che cosa ha raccontato

Ospite nel salotto di Verissimo con Silvia Toffanin, Lino Banfi ha parlato del rapporto speciale con i figli e i nipoti, della sua carriera e dell’amore profondo per la moglie Lucia, malata di Alzheimer. Fra qualche mese, l’attore dall’inconfondibile accento pugliese celebrerà i 60 anni di matrimonio con la sua compagna di vita e, commosso, ha raccontato le insolite domande che lei gli ha rivolto: “Mi ha chiesto di trovare il modo di morire insieme”.

Lino Banfi si commuove per la moglie Lucia: che cosa ha detto

“Il primo marzo faremo 60 anni di matrimonio”. A Silvia Toffanin che gli chiede il segreto di un amore forte e duraturo, l’attore risponde così: “Non c’è una ricetta, la ricetta è la costruzione di una casa in comune, di sacrifici, di sofferenze. Questi grandi amori sono calcestruzzo che diventa una casa antisismica, non si demolisce più”. Con gli occhi lucidi e la voce rotta, Lino ha parlato della sua compagna di vita (anche se preferisce non soffermarsi sul suo stato di salute), che durante la pandemia gli ha rivolto qualche insolita domanda: “Lino, ma non possiamo trovare il sistema di morire insieme noi due? Perché se muori prima tu io non ce la faccio”.

Il nonno più celebre d’Italia, trattenendo a stento le lacrime (anche se si era ripromesso di non piangere), non vuole nemmeno immaginare una vita senza la moglie al suo fianco: “Quando in una coppia c’è qualcuno che se ne va prima dell’altro, è come se prendi una fotografia di coppia e la stracci a metà. Puoi prendere tutte le colle del mondo ma non sarà mai come prima”. 

 

Articoli correlati

Back to top button