Cronaca

Lite in famiglia a Biella, morto accoltellato: colpo fatale all’addome sferrato da un parente

Litigio violento scoppiato dentro un bar

Lite in famiglia scoppiata in un bar a Biella: un uomo è morto accoltellato in viale Macallè da un parente. A risultare fatale un colpo all’addome, vani i tentativi di rianimazione dei sanitari accorsi sul posto. L’uomo era già morto.

Lite a Biella, morto accoltellato da un parente

Ancora un orribile omicidio in Piemonte. Dalle prime informazioni riportate da Il Messagero, sembra che alla base dell’accoltellamento ci sia una lite familiare. Infatti, in un bar sarebbe nata una discussione: all’improvviso il killer, che risulta un parente della vittima, lo ha colpito a morte all’addome.

La vicenda

La tragedia si è consumata intorno all’ora di pranzo, quando i due si sono incontrati in un bar, nei pressi dello stadio di calcio. La discussione nata per futili motivi sarebbe degenerata sfociando nel sangue. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia che stanno indagando sul caso e i sanitari del 118 che hanno solo potuto constatare il decesso dell’uomo.

Articoli correlati

Back to top button