Cronaca

Livigno, esce per una gita in mountain bike e scompare: trovata morta dopo 4 giorni

Ekaterina Talik era una commessa di un negozio di Livigno, si ipotizza che aveva tentato di arrampicarsi sul Piz Orsera mancando la presa

Una donna, che lavora come commessa a Livigno, uscita per una gita in mountain bike è scomparsa. Dopo 4 giorni è stato ritrovato il corpo senza vita. Aveva denunciato la scomparsa il datore di lavoro.

Livigno, esce per una gita in mountain bike e scompare

È morta durante un’escursione in montagna Ekaterina Talik, la 41enne di origine russa che lavorava come commessa per la stagione estiva in un negozio di Livigno (in provincia di Sondrio) e di cui si erano perse le tracce da mercoledì scorso: il suo corpo è stato trovato dai cani delle unità cinofile molecolari dei Carabinieri ai piedi di una roccia molto impervia in località Piz Orsera, a 2850 metri di quota, al confine tra Italia e Svizzera. La donna aveva con ogni probabilità cercato di arrampicarsi, ma ha perso la presa ed è precipitata.

L’allarme dato dal datore di lavoro

L’allarme era stato lanciato giovedì 8 settembre dal suo datore di lavoro, che non vedendola presentarsi in negozio aveva più volte provato a contattarla al telefono, senza successo. Per le ricerche negli ultimi giorni si sono mobilitati gli operatori della stazione di Livigno della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Soccorso alpino, in collaborazione con le stazioni di Valfurva, Bormio, Morbegno e Sondrio e la squadra forra regionale del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), gli agenti del Sagf (Soccorso alpino della Guardia di finanza), i Vigili del fuoco, i Carabinieri e l’elisoccorso di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza).

Chi era Elaterina Talik

La mountain bike della 41enne è stata trovata all’Alpe Vago, sopra Livigno, legata con un lucchetto a una staccionata, e quindi proprio in quella zona si sono concentrati gli sforzi dei soccorritori. Ekaterina Talik era allenata, amava il fitness e l’attività sportiva all’aria aperta: sui social postava spesso foto scattate durante lunghe passeggiate, sessioni di jogging o gite in bicicletta. Il recupero del corpo è stato effettuato dall’elicottero dei Vigili del fuoco.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio