Economia

Lotteria degli scontrini, lo strumento per combattere l’evasione fiscale: cosa potrebbe cambiare?

Ecco le novità che avrebbe pensato il Governo

Il governo sta ripensando il meccanismo della Lotteria degli scontrini, che potrebbe garantire delle vincite istantanee. Cosa potrebbe cambiare?

La Lotteria degli scontrini: cos’è

Uno degli strumenti pensato dal governo per combattere l’evasione fiscale. Lanciata nel marzo del 2021: nei primi suoi 13 mesi di vita, sono stati 2.379 i vincitori, per un montepremi totale di 34 milioni e 857mila euro.

Come funziona

Le estrazioni settimanali prevedono 15 premi da 25mila euro per gli acquirenti e 15 premi da 5mila euro per gli esercenti, mentre in quelle mensili sono in palio 10 premi da 100mila euro per gli acquirenti e 10 premi da 20mila euro per gli esercenti.

Cosa potrebbe cambiare

I risultati dell’iniziativa non sono stati però quelli sperati e qualcosa potrebbe quindi essere modificato. Il governo sta infatti pensando di renere le vincite istantanee, permettendo ai vincitori di conoscere il loro premio già al momento dell’acquisto, probabilmente tramite un Qr-Code presente sullo scontrino da inquadrare con un’app (si parla dell’App Io).

Articoli correlati

Back to top button