Musica

Luché: La notte di San Lorenzo, il nuovo singolo che omaggia Pino Daniele

Il nuovo singolo di Luché che omaggia Pino Daniele

Luché pubblica La notte di San Lorenzo, il nuovo singolo che omaggia Pino Daniele: testo e significato del nuovo brano. Prodotto da Geeno, il cantante ha voluto rendere omaggio alla città di Napoli e a uno dei più grandi artisti partenopei.

Luché, La notte di San Lorenzo: il testo

Fratemo Geeno
Sto vicino a te

Ti ho sentita triste al telefono
Ma in questi casi le parole non servono
Ho bisogno di abbracciarti da dietro e sussurrarti all’orecchio:
“Sto vicino a te”
Sotto le coperte d’inverno, sotto le stelle la notte di San Lorenzo
Ho bisogno di abbracciarti da dietro e sussurrarti all’orecchio:
“Sto vicino a te”

Se penso a un film che ci rappresenta
Immagino un finale che ci lascia a bocca aperta
Io che non morirò mai perché sono leggenda
Tu che a una proposta indecentе rifiuti l’offerta
Cerca un posto sul motore di ricеrca
Un’isola che non c’è, una spiaggia deserta
Dove con gli occhi chiusi fuggire dalla realtà
E guardare al futuro come Peter Pan
Quante volte c’hai creduto veramente
A quei momenti che non durano per sempre
Hai una data tatuata sulla pelle
La temperatura si alzò come la febbre
Io sono qui, per toglierti la sicura
Per aprirti ad una nuova avventura
Tutti noi abbiamo due vite
La seconda inizia quando capiamo di averne una

Ma che parlammo a fá
Sempe d”e stesse cose
Sto vicino a te

Ti ho sentita triste al telefono
Ma in questi casi le parole non servono
Ho bisogno di abbracciarti da dietro e sussurrarti all’orecchio:
“Sto vicino a te”
Sotto le coperte d’inverno, sotto le stelle la notte di San Lorenzo
Ho bisogno di abbracciarti da dietro e sussurrarti all’orecchio:
“Sto vicino a te”
Sto vicino a te
Sto vicino a te

Piedi nella sabbia
Applaudiamo il sole quando tramonta nell’acqua
Finché non mi abbracci con la faccia sulla pancia
Finché a fidarsi all’altro non è una minaccia
Aria di vacanza, esce marijuana dalla stanza
Più che la distanza a noi ci ha uniti una mancanza
Guarda le stelle, c’è un messaggio nella galassia

Siamo destinati a essere fuori dalla massa
Tu mi hai colpito perché parlavi poco
Ho capito che nascondevi un mondo
Così pulito che non vedi lo sporco
Chi punta il dito ti scivola addosso
Quando tua sorella ha perso il bambino ho pianto
Hai fatto volare in alto un palloncino bianco
E da un piccolo gesto che ho capito tanto
Hai chi muore per te al tuo fianco

Ma che parlammo a fá
Sempe d”e stesse cose
Sto vicino a te

Ti ho sentita triste al telefono
Ma in questi casi le parole non servono
Ho bisogno di abbracciarti da dietro e sussurrarti all’orecchio:
“Sto vicino a te”
Sotto le coperte d’inverno, sotto le stelle la notte di San Lorenzo
Ho bisogno di abbracciarti da dietro e sussurrarti all’orecchio:
“Sto vicino a te”
Sto vicino a te
Sto vicino a te

Il significato del brano che omaggia Pino Daniele

In La notte di San Lorenzo è presente il sample di ‘Je Sto Vicino A Te, grande testo di Pino Daniele. La canzone presenta una serie di toni intimi. L’inconfondibile voce di Pino si unisce e si contrappone a quella di Luchè, su una base che tratta di una storia d’amore.

Articoli correlati

Back to top button