Politica

Mistero sulla pagina Facebook di Luigi Di Maio: il profilo è sparito dai social

Cos'è successo alla pagina Facebook di Luigi Di Maio? Perché il profilo del leader di "Impegno Civico" è sparito? Le spiegazioni

Cos’è successo alla pagina Facebook di Luigi Di Maio? Perché il profilo del leader di “Impegno Civico” è sparito dai social network? Al momento ancora non sono stati resi noti i motivi per cui il profilo non è più raggiungibile.

Luigi Di Maio, il profilo è sparito su Facebook: cosa sta succedendo alla pagina

Le spiegazioni possono essere diverse: una messa in stand by della pagina, la cancellazione definitiva del profilo (cosa improbabile visto che contava 2,4 milioni di follower), un errore di Facebook oppure un tentativo (riuscito) di hackeraggio.

Certo è che per Di Maio non è un periodo facile. Il ministro degli esteri ed ex capo politico dei 5 Stelle non farà parte del prossimo Parlamento. Ha infatti perso il confronto nel collegio uninominale di Napoli Fuorigrotta dove è stato eletto l’ex ministro degli Esteri Sergio Costa davanti anche all’esponente di Forza Italia Maria Rosaria Rossi e alla ministra uscente del Sud Mara Carfagna (Azione-Italia Viva). Dopo la scissione dai 5 Stelle, Di Maio ha fondato una nuova forza politica, “Impegno Civico”, presentandosi all’appuntamento del 25 settembre in coalizione con il Pd. Un progetto che però non ha convinto gli elettori.

Il giorno dopo il voto, proprio dal suo profilo Facebook, Di Maio aveva fatto i complimenti a Giorgia Meloni, ammettendo la sconfitta senza infingimenti.

“Non ci sono se, ma o scuse da accampare” scriveva Di Maio. “Abbiamo perso. Gli Italiani non hanno considerato abbastanza maturo e valido il nostro progetto politico. E su questo la nostra comunità dovrà aprire una riflessione. Negli ultimi mesi, insieme a straordinari amici di percorso, abbiamo deciso di metterci in gioco, di proporre agli italiani un progetto politico nuovo, da far conoscere in pochissimo tempo. Il risultato non è stato quello che ci aspettavamo. Impegno Civico non sarà in Parlamento. Allo stesso modo, non ci sarò neanche io. Stanotte mi sono congratulato con Sergio Costa per la sue elezione nel collegio di Napoli. Voglio ringraziare tutti coloro che in questi mesi si sono messi a disposizione di questo progetto, che ci hanno messo tempo e risorse, dimostrando dedizione, affetto e amicizia: a tutti i volontari e amici che ci sono stati dico che non li dimenticherò”.

Articoli correlati

Back to top button