CronacaPolitica

Nuove grane per il M5S, l’accusa alla ministra Azzolina: “Ha copiato la tesi di laurea”

Nuove grane per il M5S, l’accusa alla ministra Azzolina: “Ha copiato la tesi di laurea”. Avrebbe plagiato altre fonti senza specificare i contenuti.

Azzolina del M5S nel mirino: avrebbe copiato la tesi di laurea

Ancora grane per il Movimento 5 Stelle: la nuova Ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è stata accusata di aver copiato la tesi di laurea da altre fonti.

Come riportano “IlGiornale” e “Repubblica”, la politica italiana si è laureata nel 2009 all’università di Pisa con una tesi di 41 pagine dal titolo “Un caso di ritardo mentale lieve associato a disturbi depressivi”.

Tramite delle attente ricerche (che si possono fare anche di persone su Google), è emerso che gran parte dell’opera appare come un copia e incolla da altre fonti. La ministra dell’Istruzione non avrebbe messo tra virgolette i passi ripresi e non avrebbe citato alcuna fonte, per non parlare del presunto mancato inserimento dei testi dai quali ha attinto all’interno della bibliografia finale della sua tesi.

La cosa non sarà stata certamente gradita al M5S dato che tre anni fa i pentastellati avevano criticato Marianna Madia come Ministro della Pubblica Amministrazione perché non considerata idonea per quella carica.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button