Cronaca

Macerata, uccide la madre con le forbici poi tenta di darle fuoco

La vittima è Maria Bianchi, 84 anni. Il figlio Michele Quadraroli era in cura per malattie psichiatriche: non ricorda nulla

Ha ucciso sua madre con le forbici poi ha tentato anche di darle fuoco. La tragedia si è verificata a San Severino Marche in provincia di Macerata. La vittima è Maria Bianchi, 84 anni. Il figlio Michele Quadraroli era in cura per malattie psichiatriche: non ricorda nulla.

Macerata, uccide la madre con le forbici: non ricorda nulla

L’allarme è arrivato intorno alle 14 di ieri. Lo psichiatra che aveva in cura Quadraroli ha chiesto aiuto ai carabinieri: aveva sentito l’uomo sabato sera, e poi ieri mattina, e quello che lui gli aveva detto lo aveva fatto preoccupare.

L’arresto

La caserma dell’Arma è a pochissima distanza dalla casa della famiglia, sopra al bar, e i militari sono arrivati pochi minuti dopo. Purtroppo non c’è stato nulla da fare. L’uomo è stato poi fermato con l’accusa di omicidio.

Articoli correlati

Back to top button