Cronaca

Macerata, proposta indecente ad una 17enne: 80enne a processo

Un 80enne di Macerata è finito a processo per delle proposte hard a una ragazzina di 17 anni. L’anziano dovrà rispondere di tentata prostituzione minorile.

Anziano a processo per una proposta indecente

La vittima non era ancora 18enne all’epoca dei fatti. Qualche volta era andata a casa dell’uomo perché la madre lavorava da lui come collaboratrice domestica ed è in quel contesto che l’anziano ha conosciuto la ragazzina.

Un giorno il pensionato tolentinate, più grande della minore esattamente di 60 anni, l’avrebbe avvicinata e le avrebbe chiesto di avere con lui un rapporto sessuale. L’anziano avrebbe pagato la prestazione 50 euro. La ragazzina, sotto choc, ha raccontato tutto alla mamma ed è scattata la denuncia.

Il processo

Ieri mattina si è aperto il processo a carico dell’uomo davanti ai giudici del collegio del Tribunale di Macerata, presieduto da Daniela Bellesi e al pubblico ministero Rosanna Buccini.

L’udienza è stata rinviata al prossimo 3 febbraio per iniziare a sentire i primi testimoni. L’imputato è difeso dall’avvocato Giovanni Bonadies, mentre la ragazzina, diventata nel frattempo maggiorenne, è parte civile con l’avvocato Stefano Nascimbeni.

Articoli correlati

Back to top button