Cronaca

Mafia, maxi blitz tra Palermo e gli Usa, 19 arresti: c’è anche un sindaco

Maxi blitz anti mafia tra Palermo e gli Usa, con 19 arresti e sequestri per tre milioni di euro. Tra gli arrestati c’è anche il sindaco di Torretta, Salvatore Gambino.

Maxi blitz anti mafia tra Palermo e Usa: raffica di arresti

Più di 200 uomini della Squadra Mobile di Palermo, del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e del Federal Bureau of Investigation (FBI) di New York stanno eseguendo arresti e fermi, disposti dalla Dda del capoluogo siciliano, di boss e gregari del mandamento mafioso di Passo di Rigano (Palermo).

Il blitz, denominato «New connection», ha svelato il forte legame tra Cosa Nostra palermitana e la criminalità organizzata statunitense, in particolare il potente Gambino Crime Family di New York.

L’accusa è di concorso esterno in associazione mafiosa. Sequestrati beni per oltre 3 milioni tra mobili, immobili e quote societarie.

Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione aggravata, concorso esterno in associazione mafiosa, trasferimento fraudolento di valori aggravato, concorrenza sleale aggravata dal metodo mafioso.

 

Articoli correlati

Back to top button