Cronaca

Allerta meteo, la pioggia mette subito in ginocchio la Campania: strade allagate e traffico in tilt

Disagi per la pioggia e per l'ondata di maltempo in Campania. Inevitabili  allagamenti e disagi alla circolazione

Torna il maltempo e la pioggia mette subito in difficoltà la Campania. Come previsto dall’avviso di allerta meteo diffuso dalla Protezione Civile della Regione Campania, in queste ore – in diverse città – si stanno abbattendo precipitazioni di carattere vario. In alcuni casi la pioggia abbondante e improvvisa ha creato inevitabili disagi alla circolazione.

Maltempo, disagi per la pioggia in Campania

In diverse città da alcune ore si sta abbattendo una fitta pioggia che ha subito creato allagamenti disagi alla circolazione. Una improvvisa ondata di maltempo che non solo rinvia l’arrivo della stagione estiva, ma che rischia anche di creare problemi al traffico veicolare.

Nelle scorse ore la Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo su tutta la Campania per piogge e temporali valevole dalle 14 di oggi, martedì 8 giugno, e fino alle 8 di domani mattina, mercoledì 9 giugno. Si prevedono rovesci e temporali, localmente anche intensi con possibili raffiche di vento nei temporali.

Allerta meteo in Campania, previste anche grandinate

I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, con danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento, fulmini, possibili grandinate. A questo quadro meteo è connesso un rischio idrogeologico di livello Giallo con possibili:

  • Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;
  • Inondazioni delle aree limitrofe a corsi d’acqua anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);
  • Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno;
  • Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse;
  • Caduta massi ed occasionali fenomeni franosi, anche in assenza di precipitazioni
  • Caduta di rami o alberi

L’appello della Protezione Civile

La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere tutte le misure atte a mitigare e contrastare i fenomeni attesi, sia in ordine al dissesto idrogeologico che alle sollecitazioni dei venti.

Articoli correlati

Back to top button