Cronaca

Maltempo e forte raffiche di vento, le Marche la regione maggiormente colpita

L’attesa e annunciata perturbazione è arrivata, il maltempo ha colpito soprattutto le Marche, raffiche violentissime di vento, con punte superiori anche ai 100 all’ora.

Maltempo, vento forte e tromba d’aria nelle Marche

Colpite in particolare le zone costiere, con la tempesta che si muove in direzione nord-sud. Danni e strage di alberi a Pesaro e Fano, a Senigillia una tromba d’aria ha infierito su una città piena di turisti per il Summer Jamboree. Il maltempo investe il Centro-Nord: tempesta di vento a Bologna, danni e feriti.

Il treno partito da Ancona e diretto in Romagna è stato fermato alla stazione di Fano per le avverse condizioni meteo (è ripartito dopo circa due ore, verso le 21.15). Una tromba a Senigallia ha seminato paura (poco prima delle 20) e riportato indietro alla prima decade di luglio quando il maltempo ha inferto danni milionari a Numana e Sirolo.  La tempesta sta scendendo lungo la costa, vento fortissimo anche ad Ancona.

Vento con raffiche di oltre 100 km orari sta spazzando questa sera la costa marchigiana. A Pesaro, verso le 19, il vento ha abbattuto decine di alberi e fatto volare cartelloni pubblicitari, senza fortunatamente provocare vittime. Almeno una cinquantina gli interventi dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Pesaro, Fano e Urbino. Il maltempo è poi sceso lungo la costa e ha soffiato forte su Ancona.

A Senigallia, con il pieno di turisti per l’evento Summer Jamboree, i turisti sono fuggiti dalla spiaggia, per paura della tempesta di sabbia che si è alzata all’improvviso mentre il cielo si oscurava minaccioso. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco, in particolare per un grande albero caduto in via Umberto Giordano.

Articoli correlati

Back to top button