Cronaca

Reggio Emilia, maltrattamenti su bambini in una scuola materna: “Hai fatto pipì addosso? Devi sentirti a disagio”

Maltrattamenti su bambini in una scuola materna nella provincia di Reggio Emilia. Per questo motivo la Procura reggiana ha portato iscritto nel registro degli indagati tre insegnanti e per due di loro, 54 e 56 anni, entrambe residenti in zona, il Gip Giovanni Ghini ha disposto la misura cautelare del divieto di dimora nel Reggiano e di accedere a tutte le scuole materne e di infanzia.

Maltrattamenti su bambini a Reggio Emilia, i dettagli

I maltrattamenti consistevano in spinte e strattoni oltre a trattamenti bruschi. Non mancavano frasi razziste come “in Africa serve la gente come te” e le minacce “non ti do l’acqua a pranzo se non la smetti”. Dopo aver sentito alcune testimonianze, i militari di Scandiano hanno accertato i comportamenti delle maestre con intercettazioni audio e video. C’è stato anche un caso in cui un bimbo che si era fatto la pipì addosso è stato lasciato una decina di minuti solo in bagno “perché deve sentirsi a disagio”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto