Cronaca

Manovra, il governo replica a Salvini: “resterà 8 miliardi la cifra per il taglio tasse”

La conferma arriva al alcune fonti di governo che spiegano che la cifra definita dal Documento programmatico di bilancio non cambierà

Manovra fiscale, il governo replica a Matteo Salvini affermando che non cambierà la cifra di 8 miliardi destinata al taglio delle tasse in legge di bilancio. La conferma arriva al alcune fonti di governo che spiegano che la cifra definita dal Documento programmatico di bilancio non cambierà.

Legge di bilancio: non cambierà la cifra destinata ai tagli

La discussione sullo stanziamento non sembra dunque destinata a riaprirsi, mentre nel merito dell’intervento la valutazione è ancora in corso. Le risorse dovrebbero andare in gran parte a tagliare il cuneo fiscale, ma resterebbe da definire il mix tra la quota da destinare alla riduzione delle tasse lato lavoratori e quella lato imprese.

Manovra: Salvini “chiederemo che gli 8 miliardi per i tagli diventino di più”

Chiederemo al governo che gli 8 miliardi di taglio di tasse diventino anche di più, a partire dai più colpiti dal Covid – aveva detto in mattinata Matteo Salviniquindi partite Iva, autonomi, liberi professionisti, precari, artigiani, commercianti. Chiederemo di innalzare il tetto della flat tax fino a un fatturato di 100 mila euro e che l’ecobonus del 110% sia esteso anche ai paesi e i piccoli comuni e alle unità singole“.

Articoli correlati

Back to top button