Politica
Trending

Niente social per il premier Mario Draghi: chi sono i politici online e quelli che preferiscono evitare il web?

Inutile cercare il nuovo premier Mario Draghi su Facebook, Twitter o altri social che spesso i politici adorano. L'ex presidente della Bce è del tutto assente dal mondo dei social network

Inutile cercare il nuovo premier Mario Draghi su Facebook, Twitter o altri social che spesso i politici adorano. L’ex presidente della Bce è del tutto assente dal mondo dei social network. Un caro rarissimo in politica, ma non è l’unico al mondo. Certamente diverso rispetto a chi, come Salvini, Di Maio o Renzi, ha dimostrato di tenere particolarmente ai propri follower.

Draghi, premier senza social

In un mondo sempre più social, dove anche la comunicazione istituzionale è ormai affidata a canali come Facebook o Twitter (per non parlare delle “incursioni” su Instagram e, di recente, anche TikTok), Mario Draghi marca un segno di discontinuità. L’ex governatore di Bankitalia, infatti, non ha un profilo social ufficiale né ha mai “tweettato” neppure quando era il numero 1 all’Eurotower.

Comunicazione social da Conte ai Mattei

Ben diversa la scelta di molti politici, nostrani e non, a partire dal precedente inquilino di Palazzo Chigi, Giuseppe Conte, che ha abituato gli italiani a conferenza stampa via social (specie Facebook), o come molti dei suoi ministri. Anche altri esponenti di maggioranza (o ex maggioranza) e opposizione sono particolarmente attivi sul social blu: da Matteo Salvini (che è un grande frequentatore anche di Instragram) all’altro Matteo, Renzi. Lo stesso vale però anche per Nicola Zingaretti o Giorgia Meloni.

Ma come si comportano all’estero?

Facebook piace anche a Macron, Johnson e Biden

Nell’era 2.0 (o ormai anche 4.0) non rinunciano a un profilo social ufficiale neppure i maggior capo di Stato e di Governo esteri, come il capo dell’Eliseo, Emmanuel Macron, presente su Facebook dove nella sua bacheca campeggiano le norme anti-contagio da Covid. Anche il premier britannico, Boris Johnson, è presente: l’ultimo post è il Vaccinometer, che conta in tempo reale il numero di dosi di vaccini somministrate ai sudditi di Sua Maestà.

Anche il neo presidente Usa, Joe Biden, non rinuncia al proprio account social, sia su Facebook che su Twitter dove è presente in doppia veste (“privata” e pubblica da capo della Casa Bianca).

Gli assenti: da Merkel a Putin

Scelta opposta, invece, per la Cancelliera tedesca, Angela Merkel, che ha detto addio ai social nel 2014, invitando i cittadini desiderosi di informazioni a consultare i siti ufficiali del governo di Berlino. Assente anche il presidente russo, Vladimir Putin, almeno con un account ufficiale: ce ne sono, però, moltissimi in rete di sostenitori e “fan”.

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Back to top button