Cronaca

Marito spende tutti i risparmi in prostitute, uccide i figli e si suicida

Follia a Hinckley, Leicestershire, dove un marito ha ucciso i loro due figli prima di suicidarsi. L’uomo aveva speso tutti i risparmi di famiglia in prostitute.

Marito uccide i figli e si suicida

La moglie, prima dell’omicidio, aveva scoperto che l’uomo aveva speso parecchi soldi in prostitute. A quel punto Sally si è confrontato con David, prima di lasciare la casa nella quale vivevano con i figli Matthew, cinque anni, e Adam, 11, per andare da sua madre. I fatti risalgono al novembre del 2016.

Quando è tornata alle 21 circa, ha fatto per salire le scale quando il marito l’ha colpita con un mattarello. Ha quindi cercato di soffocarla con un cuscino, dicendole che i bambini erano “con qualcuno”. In realtà, i due giovani erano morti, i corpi nascosti sotto una trapunta. Sally è riuscita a liberarsi ed è corsa nel giardino sul retro, gridando aiuto. Qualcuno ha sentito le sue urla e la polizia è stata chiamata, ma David ha detto loro che i bambini erano stati “presi da qualcun altro che stava minacciando di sparare o ferire sua moglie”.

 

Articoli correlati

Back to top button