CronacaPolitica

Obbligo mascherina, dove serve e dove no da oggi 15 giugno | Cosa cambia

Da oggi, mercoledì 15 giugno 2022, scade l'obbligo di indossare la mascherina. Ma dove serve ancora, e dove invece no?

Da oggi, mercoledì 15 giugno 2022, scade l’obbligo di indossare la mascherina. Ma dove serve ancora, e dove invece no? Vediamo insieme che cosa cambia e cosa c’è da sapere.

Mascherina, dove serve e dove no da oggi 15 giugno: cosa cambia

Per quanto riguarda spettacoli, eventi culturali e manifestazioni sportive, l’obbligo di usare la mascherina dovrebbe essere sostituito da una raccomandazione a utilizzarla. Anche e soprattutto tenuto conto che, con la bella stagione, gli eventi si tengono prevalentemente all’aperto.

Lavoro privato, resta tutto come prima

Al contrario di quanto accaduto nell’amministrazione pubblica dove è arrivata una raccomandazione con una circolare del ministro Renato Brunetta, per quanto riguarda il lavoro privato ci si basa su protocolli. E sulla base di questi protocolli, si prevede che la mascherina debba essere indossata in tutte le situazioni di rischio, con colleghi che si trovano a lavorare a stretto contatto. Per ora, dunque, almeno fino al 30 giugno quando è in programma un nuovo incontro al ministero del Lavoro, resta tutto come prima.

Spostamenti, il nodo trasporti

Ancora da definire l’obbligo sui mezzi di trasporto, tra treni, aerei e bus, visto che alcuni esperti sono per lasciare l’obbligo di utilizzo della mascherina per qualche giorno, visto che il virus circola ancora.

Scuola, maturità ed esame di terza media

L’uso delle mascherine agli esami di maturità non sarà obbligatorio, ma raccomandato. È questo l’esito, secondo quanto si apprende, di un incontro tra i ministri della Salute Roberto Speranza e dell’Istruzione Patrizio Bianchi. Sarà proposta una norma al prossimo Consiglio dei Ministri, in porgramma mercoledì, alla quale seguirà una circolare esplicativa alle scuole. Cade l’obbligo delle mascherine anche per gli esami di Stato del primo ciclo.

Obbligo vaccinale

Non solo mascherine: il 15 giugno scade anche l’obbligo di vaccinazione anti-Covid per gli over 50 e per il personale della scuola e delle Forze dell’Ordine, mentre per il personale sanitario l’obbligo sarà in vigore fino al 31 dicembre 2022


Articoli correlati

Back to top button