Cronaca

Coronavirus, ecco come usare la mascherina: attenti quando tornate a casa

Come usare correttamente la mascherina per la prevenzione del coronavirus? È una delle tante domande che gli italiani si stanno ponendo in questi giorni di emergenza sanitaria. La risposta arriva da Matteo Guidotti, chimico del Cnr intervistato dall’Adnkronos.

Mascherina per il coronavirus, parla l’esperto

“Le mascherine nascono come dispositivi ‘usa e getta’ ma in questa circostanza è complesso consumarne troppe, ciò che va fatto è non introdurla in casa quando si rientra dall’esterno, maneggiarla con prudenza, non poggiarla su tavoli o superfici.

All’esterno della mascherina -spiega Guidotti- sono infatti “filtrati”, trattenuti i patogeni che non andrebbero ovviamente portati nell’abitazione o negli uffici. Andrebbero quindi lasciate all’esterno, come le scarpe”.

Lavarsi le mani ma non solo

“Se è vitale in questa emergenza coronavirus lavarsi sempre e bene le mani, altrettanto cruciale è lavarsi bene il viso, la parte altrettanto esposta al Covid-19. L’esposizione al virus riguarda anche il viso, quindi lavarsi bene con il sapone tradizionale il viso è importante, le mani vanno continuamente anche disinfettate.

Inoltre, se ad esempio vado sui mezzi pubblici o al supermercato, è importante anche lavarsi i capelli a fine giornata: sono come spugne che assorbono i patogeni, bene sarebbe proteggerli con cappellini che laviamo la sera al rientro a casa”.

Articoli correlati

Back to top button