Cronaca

Messico, sospettato di volere rapire minori: bruciato vivo dalla folla

I poliziotti hanno provato a metterlo in salvo all'interno di un'auto di pattuglia, ma i residenti lo hanno preso e portato in un campo sportivo dove è stato linciato

Sospettato di voler rapine minori è stato picchiato e bruciato vivo dalla folla in Messico: i poliziotti hanno tentato di metterlo al riparo ma non c’è stato nulla da fare.

Messico, bruciato vivo dalla folla perché sospettato di rapire minori

Un uomo è stato letteralmente linciato perché accusato di volere rapire minorenni. L’uomo si chiamava Daniel Picazo e aveva 31 anni. “Non è giustizia, ma barbarie. Le autorità competenti stanno già indagando sull’accaduto per determinare chi è il responsabile”, si legge nella dichiarazione del comune di Huachinango.

I poliziotti hanno tentato di salvarlo

Secondo le prime informazioni, i poliziotti hanno tentato di mettere al riparo l’uomo ma una folla inferocita ha sostanzialmente impedito il loro intervento.

Articoli correlati

Back to top button