Cronaca

Messico, partita in carcere tra Narcos finisce nel sangue: 16 morti e 22 feriti

Messico, partita di calcio in carcere tra Narcos finisce nel sangue: 16 morti e 22 feriti. Ecco i particolari di una vera e propria strage.

Morti e feriti per una partita di calcio in carcere

Doveva essere una semplice partita di calcio e invece si è trasformata in un vero e proprio bagno di sangue. È quanto successo in Messico, nel carcere di Cieneguillas. A riportare la notizia è “Open Online”.

Il 31 dicembre si è disputata una partita di calcio tra cartelli rivali, precisamente tra il Cartello del Golfo e i Los Zetas, quando all’improvviso nel bel mezzo della partita gli animi hanno iniziato a scaldarsi, probabilmente a causa di una banale disputa di campo. Dalle parole si è ben presto passati alle mani per poi finire a coltellate e colpi di armi di fuoco.

I militari sono prontamente intervenuti per riportare l’ordine ma il bilancio è comunque drammatico: si contano 16 morti e 22 feriti. Attualmente, le autorità carcerarie messicane stanno monitorando la situazione nelle carceri messicane, onde evitare delle vendette e che la battaglia ricominci.

Enrico Giorgio

Enrico Giorgio ha 23 anni ed è di Campagna. Studente di giurisprudenza e appassionato di giornalismo, ambizioso e sempre desideroso di imparare tutto il possibile dal meraviglioso cammino della vita

Articoli correlati

Back to top button