Cronaca

Milano: insegnate di educazione fisica molesta 7 studentesse minorenni, rinviato a giudizio

I fatti risalgono all'anno scolastico 2016/2017 quando il professore avrebbe molestato le 7 studentesse apprezzamenti di natura sessuale

Sarà rinviato a giudizio l’insegnante di educazione fisica di un istituto tecnico in zona Corvetto a Milano accusato di violenza sessuale pluriaggravata nei confronti di 7 studentesse, di età compresa tra 15 e i 18 anni. Il processo avrà inizio a marzo come deciso del giudice per l’udienza preliminare Sara Cipolla a seguito delle indagini e a 4 anni dai fatti.

Professore rinviato a giudizio: l’accusa è violenza sessuale pluriaggravata

I fatti risalgono all’anno scolastico iniziato nel settembre del 2016 e concluso nel giugno del 2017 in un istituto tecnico in zona Corvetto a Milano. Durante tutto questo periodo, il professore avrebbe molestato e riempito di apprezzamenti di natura sessuale le sette adolescenti all’interno dell’edificio scolastico.

Per questo l’accusa ha chiesto l’aggravante, anche perché le vittime sono tutte minorenni con condizioni di inferiorità fisica e psichica e che l’uomo è incaricato di pubblico servizio. Tutti elementi su cui il 57enne verrà giudicato in fase dibattimentale.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button