Cronaca

Milano, cade dalla facciata del palazzo: ladro rischia di morire

Il 35enne stava cercando di mettere a segno un colpo

È in gravissime condizioni un ladro caduto a Milano mentre tentava un colpo. È accaduto nella tarda serata di ieri, martedì 20 dicembre, quando un 35enne di origini straniere è caduto nel vuoto, da una decina di metri d’altezza mentre provava ad arrampicarsi  sulla facciata di un condominio della periferia milanese, zona Nord della città.

Milano, ladro cade mentre tenta un colpo: gravissimo

In seguito alla caduta, ha riportato gravissime ferite e traumi. Immediatamente soccorso da un’ambulanza e da un’auto medica, il 35enne è stato stabilizzato dal personale sanitario. Poi è stato trasferito in codice rosso al pronto soccorso del vicino ospedale Niguarda: adesso lotta tra la vita e la morte.

La caduta

Stando a quanto è emerso finora, il 35enne stava cercando di mettere a segno un colpo dentro una casa del quartiere Ca’ Granda (Prato Centenaro) in via Santa Monica 1, angolo viale Fulvio Testi. È in quel momento che qualcosa è andato storto, e l’uomo è precipitato nel vuoto. Ancora da delineare la dinamica: la vicenda è ora seguita dalla polizia di Stato, incaricata di fare i rilievi sul posto.

Articoli correlati

Back to top button