Cronaca

Milano, madre lascia la figlia di 11 anni in un lido per appartarsi con un uomo: denunciata

A dare l'allarme sono stati alcuni lavoratori dello stabilimento dove era la piccola, dopo averla vista piangere

La madre lascia la figlia di 11 anni in un lido di sera per appartarsi con un uomo a Milano: a lanciare l’allarme sono stati alcuni lavoratori dello stabilimento dopo aver visto la piccola piangere. La donna di 40 anni, cittadina russa residente a Segrate, è stata denunciata dalla Polizia.

Milano, madre lascia la figlia sola per appartarsi con un uomo

Seminuda, visibilmente ubriaca e in compagnia di un uomo dopo aver lasciato la sua bambina da sola su un lido. Una donna di 40 anni, cittadina russa residente a Segrate, è stata trovata così dalla polizia e denunciata per abbandono di minori e atti osceni in luogo pubblico, oltre che sanzionata per ubriachezza molesta.

La dinamica

Secondo una prima ricostruzione, la donna aveva lasciato la figlia di 11 anni in un lido per appartarsi con un uomo.

A dare l’allarme, verso le 19 di domenica, sono stati proprio alcuni lavoratori dello stabilimento, dopo aver notato la piccola sola, spaventata e in lacrime. I poliziotti hanno parlato con la bimba che, in un perfetto inglese, ha spiegato di essere stata lasciata sola da sua mamma da oltre un’ora. Scattate le ricerche della donna, che è stata rintracciata poco lontano. La 40enne si sarebbe rifiutata di dare i documenti e fornire le proprie generalità, ma alla fine è stata identificata e indagata. Alla fine la piccola è stata affidata in custodia a una vicina di casa, ucraina, che già in passato si era occupata della bimba.

Articoli correlati

Back to top button