Cronaca

Milano, sottrae un “Gratta e Vinci” al cliente e lo truffa: tabaccaio indagato

L'uomo è accusato di essersi intascato il biglietto vincente che sarebbe poi stato incassato dalla sua convivente

Sottrae un “Gratta e Vinci” da 80mila euro al cliente e lo intasca la convivente a Milano: tabaccaio indagato per truffa aggravata.

Sottrae un “Gratta e Vinci” al cliente a Milano: indagato

Un uomo di 46 anni, gestore di una tabaccheria, è indagato per truffa aggravata con l’accusa di aver sottratto un “Gratta e Vinci” a un suo cliente per riscattarlo poi la convivente.

Si parla di una vincita di oltre 80mila euro intascata dalla convivente nonché titolare del locale, una 36enne che ora è indagata per ricettazione. I fatti risalgono al giugno 2021.

Articoli correlati

Back to top button