Cronaca

Mareblu richiama filetti di acciughe per rischio istamina: scatta il rimborso

Il prodotto ritirato viene venduto in vasetti dal peso netto di 90 grammi

Filetti di acciughe Mareblu richiamati dal Ministero della Salute. Un ministero richiamato precauzionalmente da parte del produttore di due lotti di filetti di acciughe in olio extravergine di oliva VeroSapore a marchio Mareblu. Il richiamo è legato alla possibile presenza di istamina oltre i limiti di legge.


IL RICHIAMO DEL MINISTERO DELLA SALUTE


Ministero della Salute, richiamati filetti di acciughe Mareblu

Il prodotto ritirato viene venduto in vasetti dal peso netto di 90 grammi (peso sgocciolato 48 grammi) con i numeri di lotto 0000368375 e 0000357182 e i termini minimi di conservazione (Tmc) 12/10/2023 e 15/09/2023. Il richiamo cautelativo riguarda anche alcuni lotti di filetti di acciughe classici in olio d’oliva, sempre dello stesso marchio.


ministero-salute-richiamati-filetti-acciughe-mareblu


In questo caso il richiamo è legato alla potenziale alterazione organolettica a causa di una maturazione accelerata. Di seguito i lotti interessati (sempre vasetti dal peso netto di 90 grammi):

  • 0000368373;
  • 0000364577;
  • 0000357181.

Mareblu, a scopo precauzionale, raccomanda di non consumare i filetti di acciughe con i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto, dove saranno rimborsati.

Articoli correlati

Back to top button