Cronaca

Palosco, morto mentre parla con i genitori: Mirko aveva 20 anni | Proclamato lutto cittadino

Tragedia nel pomeriggio di ieri a Palosco, in provincia di Bergamo quando un giovane 20enne, Mirko, è morto mentre parla con i genitori

Tragedia nel pomeriggio di ieri a Palosco, in provincia di Bergamo quando un giovane 20enne, Mirko, è morto mentre parla con i genitori: il ragazzo si è accasciato improvvisamente perdendo i sensi.

Palosco, Mirko è morto mentre parla con i genitori

Mirko Volpi, ventenne della zona, è stato colto da un malore mentre parlava con i suoi genitori. Il ragazzo si è accasciato improvvisamente perdendo i sensi. Inutili gli sforzi del 118 per rianimarlo, il giovane è stato dichiarato deceduto poco dopo l’arrivo dei soccorritori.

Messaggi di cordoglio

Conosciuto in paese per la sua passione per il calcio, Mirko è stato salutato e commemorato su Facebook da amici e parenti oltre che dall’Asd Palosco, società calcistica dell’oratorio, dove il ragazzo aveva allenato i pulcini: “Perdiamo oggi un ragazzo straordinario. Ciao Mirko…”, si legge.

Lutto cittadino nel giorno dei funerali

Il direttore tecnico della società Fabio Gibellini ha invece salutato il ventenne con queste parole: “Ragazzi come lui sono un dono. Un giovane umile e generoso”. Come segno di solidarietà, vicinanza e partecipazione al dolore, il Comune di Palosco ha indetto per domani, martedì 18 gennaio, il lutto cittadino.

Articoli correlati

Back to top button