Cronaca

Valanga travolge gruppo di sci alpinisti nell’Imperiese: morto il 44enne Simone Rossi

Uno sci alpinista di 44 anni, Simone Rossi, è morto nella giornata di oggi, 10 marzo, dopo essere stato travolto, insieme ad altre tre persone, da una valanga in località Ubaghetto nel territorio del comune di Monesi, in provincia di Imperia.

Imperia, l’alpinista 44enne Simone Rossi morto travolto da una valanga

A riportare la notizia l’Asl2 ligure, spiegando che il corpo dell’uomo, già senza vita, è stato elitrasportato al pronto soccorso del Santa Corona di Pietra alle ore 16.57. “L’azienda ha immediatamente attivato il supporto psicologico per i familiari”, sottolinea la Asl.

Gli sci alpinisti facevano parte di un gruppo di sei persone ed erano dotati di Artva (apparecchio di ricerca in valanga). Due di loro sono stati solo sfiorati dalla massa di neve e sono riusciti a dare l’allarme. Mentre altre tre persone sono state tirate fuori dalla neve dai soccorritori.

Due giovani donne, non in pericolo di vita, ma in ipotermia sono state elitrasportate a Mondovì. Sul posto anche l’elisoccorso decollato da Cuneo con l’unità cinofila da valanga.

Il cordoglio si Toti: “Siamo vicini alla famiglia”

“Purtroppo ci hanno comunicato poco fa che uno dei quattro escursioni travolti dalla valanga oggi a Monesi, nel ponente Ligure, non ce l’ha fatta. Siamo vicini alla famiglia della vittima in questo momento di dolore. Le altre tre persone coinvolte, prontamente soccorse, stanno fortunatamente bene”, ha scritto su Facebook il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

“La tragedia di oggi deve ricordare a tutti di evitare di mettersi a rischio con condizioni meteo difficili: nella zona infatti era stata diramata sia una allerta arancione per pioggia, sia una specifica allerta arancione per valanghe – conclude – Non vogliamo più piangere una giovane vittima come questa sera”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio