Cronaca

Dal Monte Bianco cadono blocchi di roccia grandi come case: il video di un alpinista

I crolli sono la conseguenza della siccità

Un alpinista ha filmato la caduta di blocchi di roccia grandi come case dal Monte Bianco. Il nuovo crollo sul massiccio del Monte Bianco è accaduto all’arête des Cosmiques, sul versante francese.

Cadono blocchi di roccia dal Monte Bianco

Il video postato sul profilo Instagram di Nick Lozica (che ha diffuso il video insieme a Lewis Muir) mostra un grande ammasso di roccia che si stacca dalla parete precipitando in una nube di polvere lungo la parete verticale. L’evento è avvenuto il 29 agosto.

L’arête des Cosmiques (3842 metri) è una delle creste più note e frequentate del Monte Bianco e collega il rifugio des Cosmiques alla stazione superiore della funivia dell’Aiguille du Midi. Nel 2018 era già stata protagonista di un grosso crollo di roccia, sempre ad agosto.

I crolli

La settimana scorsa un’altra frana sul massiccio del Monte Bianco ha spazzato via il bivacco Alberico-Borgna, a 3.674 metri di quota, vicino alla frontiera tra Italia e Francia. Tutto il basamento dove poggiava il bivacco è crollato e i resti della struttura sono precipitate circa 300 metri più in basso.

Dal 25 luglio scorso le guide alpine di Chamonix, “tenuto conto delle condizioni attuali” – il rischio di frane legato anche alla siccità -, hanno sospeso le salite lungo questo itineratio che conduce all’Aiguille du Midi. “La via, anche prima della caduta massi, era sostanzialmente chiusa per questa stagione“, conferma Lozika sul social media. Erano “blocchi delle dimensioni di una casa”, scrive Muir, aggiungendo che “il video non ha catturato il boom” delle rocce “che hanno colpito il ghiacciaio, è stato come un tuono”.

Articoli correlati

Back to top button