Cronaca

Monza, ragazzo compie un furto emulando la serie tv “Lupin” e fugge: denunciato

Ragazzo compie un furto emulando una tecnica "imparata guardando una puntata della serie tv 'Lupin'": denunciato 21enne

Ragazzo compie un furto emulando una tecnica “imparata guardando una puntata della serie tv ‘Lupin'”. Il ragazzo si è ferito alle braccia e ha finto di essere stato rapinato, per poi crollare in un pianto liberatorio davanti ai carabinieri. Protagonista della singolare serie di eventi è stato un 21enne, denunciato nel fine settimana dai militari a Besana (Monza-Brianza). La notizia ha fatto il giro del mondo apparendo su testate come The Guardian, Newsweek, Le Figaro e altri siti spagnoli.

Monza, ragazzo compie un furto emulando la serie tv “Lupin”: denunciato

Il giovane, indossando un giubbino di pelle, come il protagonista del telefilm a cui ha poi ammesso di aver “rubato la tecnica”, ha atteso che le campane della parrocchia suonassero per entrare nell’oratorio rompendo i vetri della porta di accesso lanciandosi contro la vetrata del bar.

La denuncia

Una volta entrato e racimolati pochi euro e qualche bibita analcolica, il 21 enne è fuggito. Quando però si è accorto di essersi ferito ha chiamato i soccorsi. In un primo momento ha raccontato di aver subito una rapina da parte di tre sconosciuti, ma davanti alle pressanti domande dei carabinieri, che hanno ritenuto il racconto poco credibile, è crollato scoppiando a piangere e ammettendo le sue responsabilità.

Articoli correlati

Back to top button