Cronaca

Morta dopo il vaccino AstraZeneca: “Camilla fu dimessa con piastrine basse e senza terapia”

Continuano le indagini sulla morte di Camilla Canepa, la 18enne morta dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca

Continuano le indagini sulla morte di Camilla Canepa, la 18enne morta dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca. Secondo gli investigatori, la giovane fu dimessa dall’ospedale di Lavagna il 4 giugno con ancora le piastrine basse e solo dopo una notte di osservazione.

Morta dopo il vaccino AstraZeneca: Camilla dimessa senza terapia”

Dalle linee guida Aifa pubblicate il 26 maggio, emerge che in caso di piastrinopenia dopo il vaccino i pazienti debbano essere trattati con immunoglobine e steroidi. Ma i dubbi riguardano non solo la patologia di Camilla, che la famiglia ha smentito. Si sta indagando anche sulla Tac a cui è stata sottoposta dopo la trombosi, che è stata effettuata senza liquido di contrasto.


Articoli correlati

Back to top button