Cronaca

Addio alla Regina Elisabetta II, Carlo succede immediatamente come re

Sono tre le leggi che regolano la successione al trono della Gran Bretagna. La Corona passerà al secondogenito, il principe Carlo: ecco come funziona la linea di discendenza

La Regina Elisabetta II è morta nella giornata di oggi, 8 settembre 2022, dopo che è stato annunciato che la sovrana era in gravi condizioni: ma vediamo chi sarà il suo successore al trono. Sono tre le leggi che regolano la successione al trono della Gran Bretagna. La Corona passerà al secondogenito, il principe Carlo: ecco come funziona la linea di discendenza.

Regina Elisabetta II morta, Carlo sarà il suo successore

Mentre la Famiglia Reale è a lutto per la tragica notizia, si pensa già a chi sarà il prossimo erede al trono. Senza ombra di dubbio, il nuovo Re sarà il principe Carlo, secondo la linea di successione stabilito dalle regole di corte.

Le tre leggi della Corona

La successione al trono è regolamentata da tre leggi approvate nel corso dei secoli. La più antica è l’Act of Settlement del 1701, seguita dalla“ Succession to the Crown Act” del 2013 e la Common Law. In sintesi, tutte le leggi del Regno Unito che riguardano la successione al trono precedono che a reggere al Corona sia sempre il discendente diretto, il più vicino al Re o alla Regina uscenti, e in subordine i figli.

La linea di successione

Impossibile che il principe Carlo faccia un passo indietro ma nel caso le regole reali hanno già un successore in canna: principe William, primogenito di Carlo e Lady Diana. La linea di successione tiene conto anche dei figli di William, in ordine di nascita: il primogenito George (al terzo posto), la figlia Charlotte (quarta erede al trono) e l’ultimo nato, il piccolo Louis (quinto).

Dopo i figli di William, in questo momento al sesto posto c’è Henry, l’altro figlio di Diana, ma la sua posizione potrebbe slittare in futuro se il fratello dovesse avere aumentare la prole.

Articoli correlati

Back to top button