Cronaca

Chris Gauthier, morto per una breve malattia l’attore di Smallville e Once Upon a Time: aveva 48 anni

L’attore Chris Gauthier – noto per i suoi ruoli in serie TV come “Smallville“, “Supernatural” e “Once Upon a Time” – è morto all’età di 48 anni a seguito di una breve malattia

Morto per una breve malattia l’attore Chris Gauthier: aveva 48 anni

La notizia della morte di Gauthier è stata resa nota dal suo manager tramite TVLine.Chris Gauthier è scomparso improvvisamente e inaspettatamente a seguito di una breve malattia“ le parole del manager dell’attore.

“Possiamo confermare che il nostro caro amico e cliente, Chris Gauthier, è morto venerdì mattina, 23 febbraio, all’età di 48 anni – si legge nella nota di TriStar Appearances/Event Horizon Talent – Essendo un amato caratterista residente a Vancouver, Chris ha condiviso il suo talento con tanti di noi sia in televisione che nel cinema. La sua perdita non è sentita solo dai suoi fan, ma anche da quelli di noi che hanno avuto la fortuna di conoscerlo più personalmente. A nome della sua famiglia, chiediamo privacy durante questo periodo in modo che possano elaborare il lutto adeguatamente”.

Il cordoglio

Numerosi i messaggi di cordoglio dei colleghi per la famiglia di Chris Gauthier. L’attore Colin O’Donoghue che ha recitato con Gauthier in “Once Upon a Time” ha scritto: “Riposa in pace Chris! Ho il cuore spezzato! Il mio amore e i miei pensieri vanno a Erin e i ragazzi – i figli Ben e Sebastian -. Ci mancherai, fratello! eri il vero capitano!“.

Mentre il manager dell’attore Chad Colvin ha scritto su Facebook:“Non mi sembra ancora vero. Come è possibile? Un mondo senza di te è un posto molto più buio. Così tanto che quando ieri sua moglie mi ha contattato con la notizia, ho pianto lacrime di incredulità per ore. (…) Chris era la definizione letterale di un attore personaggio. Forse non conoscevi il suo nome, ma conoscevi il suo volto, conoscevi la sua voce, e sapevi che se lui era sullo schermo, ti aspettavi un viaggio infernale. Sia che fosse in piedi faccia a faccia contro Clark Kent a Smallville nei panni del Giocattolaio, tormentando Dean in Supernatural, sul ponte con Hook nei panni di Smee in C’era una volta o nei ruoli di ospite nelle numerose produzioni in cui ha partecipato, ha sempre dato il massimo (…). Fratello… Mi mancherai molto più di quanto tu possa mai immaginare. Vorrei che avessimo potuto passare un po’ più di tempo insieme e che tu capissi la differenza che hai fatto, non solo nella mia vita, ma tutti quelli che hai toccato. Questo mondo è un po’ più piccolo e freddo ora senza di te.”

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio