Cronaca

Trovato morto l’escursionista scomparso nei boschi di Montereale Valcellina

Ieri, 19 settembre, un uomo di 67 anni è scomparso nei boschi vicino casa

Trovato morto, questa mattina, 20 settembre, l’escursionista di Montereale Valcellina (Pordenone), che ieri era uscito di casa per una gita nei boschi vicino la sua abitazione.

Trovato morto l’escursionista scomparso nei boschi di Montereale Valcellina

L’uomo di 67 anni ieri mattina era uscito per una breve escursione nei boschi nei pressi della propria abitazione. L’allarme era scattato nel pomeriggio di ieri per il mancato rientro e il telefonino ancora acceso a cui non rispondeva.

Sul posto hanno operato i tecnici del Soccorso alpino della stazione di Maniago. Anche coi cani molecolari delle sezioni Fvg e Veneto, i volontari della Protezione civile – con uno speciale drone messo a disposizione dalla centrale di Palmanova – i Vigili del fuoco e due elicotteri. L’uomo era nella zona del monte Spia. La causa del decesso e della caduta fatale potrebbe essere un improvviso malore.

Articoli correlati

Back to top button