Curiosità

È morto Fernando Corbató, l’inventore delle password

Fernando Corbató è morto a causa di complicazioni per il diabete. Attualmente era professore emerito del MIT di Boston, dove ha lavorato per tutta la sua carriera e ha raggiunto risultati importanti per lo sviluppo futuro dei pc.

Morto Fernando Corbató, l’ingegnere che inventò la password

Negli anni Sessanta era a capo di un progetto chiamato Compatible Time-Sharing System (CTSS), ovvero lo sviluppo di sistemi in time sharing.

Il progetto mirava a rendere possibile contemporaneamente l’accesso a un singolo computer, da parte di più utenti in località diverse, grazie all’utilizzo delle linee telefoniche.

Nel 1961 produsse quello che si può definire il primo sistema operativo multi utente per un Ibm: il calcolatore, adesso, tramite il CTSS e il concetto di condivisione, era in grado di eseguire più programmi, dedicando a ognuno una porzione di tempo per elaborare il comando inviato dall’utilizzatore.

L’invenzione della Password

Se più utenti avevano accesso allo stesso computer, era indispensabile che ognuno di loro mettesse al sicuro il proprio lavoro.

Nel 1964 quindi Corbató inventò le password: un modo per consentire l’accesso a un profilo personale, dove ognuno potesse conservare i suoi dati.

Dopo Alan Turing, Corbatò è stato uno dei traghettatori dell’umanità verso l’era moderna: l’era dei computer.

Articoli correlati

Back to top button