Senza categoria

Addio a Franco Battiato, il ricordo sui social: da Conte a Renzi, da Annalisa a Piero Pelù

È morto Franco Battiato: i messaggi di cordoglio sui social per il musicista siciliano scomparso all'età di 76 anni

Tantissimi i messaggi di cordoglio per Franco Battiato, il genio della musica morto all’età di 76 anni dopo una lunga malattia. Sui social artisti, politici e celebrità dello spettacolo hanno ricordato il musicista siciliano, autore di alcuni brani più belli della musica italiana come Bandiera bianca Voglio vederti danzare. Una perdita enorme per il mondo della musica italiana ed internazionale di cui il maestro catanese è stato un innovatore.

È morto Franco Battiato: i messaggi di cordoglio sui social, da Conte a Mengoni

“Ciao Maestro” ha scritto l’ex premier Giuseppe Conte, riprendendo una delle frasi più belle di Franco Battiato: “E il mio maestro mi insegnò com’è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire”. Anche Fabio Fazio ha ricordato il maestro: “A te caro Franco, con il cuore colmo di tristezza dedico il mio silenzio nel ricordo delle emozioni e dei sorrisi che mi hai regalato”.

 

“Con Franco Battiato scompare un musicista unico, artista all’avanguardia che con le sue opere ha fatto la storia della musica italiana. Ciao Maestro, grazie di tutto. Ci mancherai” è il messaggio di Virginia Raggi, sindaca di Roma. Anche il cantante Marco Mengoni ha ricordato il genio della musica: “Che grande tristezza. Sono senza parole”.

“Non ci sono parole per ricordare chi, con parole e musica, ha emozionato e commosso intere generazioni” è il pensiero dell’ex premier Matteo Renzi. Il rocker Piero Pelù invece scrive: “Franco Battiato, artista unico e irripetibile nel panorama mondiale, ha lasciato il suo corpo su questa terra ed è partito per un lungo viaggio verso mondi lontanissimi e trovare il suo centro di gravità permanente. Lacio drom Maestro!”.



La cantante Annalisa ha scritto: “Il mio centro di gravità permanente non l’ho ancora trovato, ma mi piace continuare a cercarlo. Grazie maestro”. Enrico Letta ha riproposto la celebre citazione: “Io avrò cura di te. Per me la più bella, con le parole più semplici e più potenti. Grazie di tutte le emozioni che ci hai dato”. Il cantante Diodato, vincitore della penultima edizione del Festival di Sanremo, lo ha ricordato così: “Non ho mai avuto la fortuna di incontrarlo, ma ho avuto la fortuna di vivere il suo tempo. A questa strana primavera mancherò il tuo sguardo, la sua splendida, vivace intelligenza, la sua gentilezza”. Infine, Cristiano Malgioglio: “Oggi ci lascia il piu” geniale cantautore italiano #francobattiato. Grande dolore , grande tristezza ma soprattutto una grande perdita. Artista speciale, originale e incantevole come pochi. La sua arte ci resterà nel cuore e rimarrà eterna”.


“Ciao Maestro“, lo ricorda su Instagram Fedez. “Ciao Stranizza d’amuri, Maestro di molti. Oggi piangiamo in tanti“, è su Instagram il post di Levante, che con Battiato condivide le radici siciliane.

“Caro Franco, come faremo senza di te, nessuno lo sa”, scrive Tiziano Ferro che dalla stima per il cantautore siciliano aveva fatto nascere una collaborazione e dato vita a quella sua cover di “E ti vengo a cercare”,


Vincenzo De Luca ricorda Franco Battiato

“Persona garbata e di grande umanità. Ha espresso con rara intelligenza, ironia e profondità d’animo l’Italia del nostro tempo, i suoi vizi, le sue virtù, i sentimenti di angoscia e di incertezza che la attraversano. Battiato è stato anche un grande uomo del Sud, della sua terra, l’amata Sicilia, che ha sempre bacchettato e allo stesso tempo difeso da pregiudizi e luoghi comuni. Lascia un grande vuoto e un senso di solitudine in tutti quanti noi” ha scritto il governatore.

Il messaggio di de Magistris

Anche Luigi de Magistrissindaco di Napoli, ha espresso il suo cordoglio per la scomparsa di Franco Battiato:  “Ci hai lasciato una eredità preziosa e non te ne saremo mai sufficientemente grati. Addio Maestro”.

Articoli correlati

Back to top button