Cronaca

Addio a John Hartman, fondatore e batterista dei Doobie Brothers

Nel 2020 la band era entrata nella Rock'n'roll Hall of Fame

John Hartman, il fondatore e batterista statunitense dei Doobie Brothers, è morto nella giornata di giovedì, 22 settembre, all’età di 72 anni. La tragica notizia è stata resa nota dalla band che ha voluto omaggiare l’uomo con un post sui social.

Lutto negli Stati Uniti, è morto John Hartman: batterista dei Doobie Brothers

John Hartman, il fondatore e batterista statunitense dei Doobie Brothers, è morto nella giornata di giovedì, 22 settembre, all’età di 72 anni. La tragica notizia è stata resa nota dalla band che ha voluto omaggiare l’uomo con un post sui social.

I Doobie Brothers lo hanno definito come un co-fondatore “dallo spirito selvaggio” e “un grande batterista”.

Chi era John Hartman

I Doobie Brothers (il nome deriva da un termine slang per indicare la marijuana) si sono affermati negli anni ’70 come rock band con influenze blues-funky. Durante la loro carriera hanno vinto un gran numero di Grammy Award e dischi d’oro e di platino. Tra i loro successi What a Fool Believes, Jesus Is Just Alright, Black Water, China Grove, Listen to the Music e soprattutto Long Train Runnin’, il loro brano più celebre.

La band si formò nel 1969 in California e comprendeva Tom Johnston (chitarra, voce) e John Hartman (batteria). L’anno successivo, con l’arrivo del bassista Dave Shogren e del chitarrista, cantante e compositore Patrick Simmons, assunsero il nome Doobie Brothers.

La carriera

Il debutto del 1971 con la Warner Bros vede la presenza del bassista originale Dave Shogren, che si separa prima che i Doobies registrino il loro secondo album. Nel 1972 i Doobies si rafforzano con il nuovo bassista Tiran Porter e il secondo batterista Michael Hossack, dando inizio a quello che sarebbe diventato il loro caratteristico suono a doppia percussione.

Hartman lasciò il gruppo nel 1979 prima della pubblicazione del nono album della band, One Step Closer per tornare dieci anni dopo suonando in Cycles del 1989 e Brotherhood del 1991, prima di lasciare nuovamente il gruppo nel 1992.

Articoli correlati

Back to top button