Cronaca

Tragedia nel mondo dello sport, è morto Kobe Bryant

È morto Kobe Bryant. La star della Nba ha perso la vita a 41 anni in un incidente con l’elicottero in California, nella contea di Los Angeles. Morta anche la figlia 13enne Gianna Maria.

È morto Kobe Bryant

Secondo quanto riportato da Tmz, il campione di basket era a bordo del suo elicottero privato con almeno altre quattro persone, oltre al pilota. Tra le cinque vittime dell’incidente ci sono anche la figlia 13enne Gianna Maria.

Stando alla ricostruzione della polizia della LA County, che avrebbe ricevuto la chiamata da parte di un testimone dell’incidente alle 10.01 del mattino, ora di Los Angeles, le condizioni meteo sarebbero state particolarmente difficili, con una fitta nebbia a disturbare la visibilità del pilota. La zona del disastro aereo non è lontana dalla centro sportivo che Kobe utilizzava per la sua “Mamba Academy”. Non è ancora chiaro dove fosse diretto Bryant. Con la cerimonia dei Grammys in programma nel tardo pomeriggio di Los Angeles allo Staples Center c’è chi sostiene che potesse essere quella la meta dei cinque passeggeri deceduti nel tragico incidente ma dagli organizzatori dell’evento, che celebrerà la leggenda di LA e di tutto il basket a stelle e strisce, non arrivano conferme. La moglie Vanessa non era a bordo dell’elicottero, per qualche minuto si è diffusa, invece, la voce che con Kobe ci fosse anche l’ex stella dei Lakers Rick Fox, voce poi smentita dalla figlia del canadese.

 


incidente1


incidente2




Articoli correlati

Back to top button