Cronaca

Coronavirus, Emanuele morto a 35 anni: “Era sano, faceva sport e non fumava”

Il primo morto nel Lazio positivo al coronavirus è Emanuele Renzi, un ragazzo di 35 anni deceduto nella notte del 22 marzo in un letto di terapia intensiva dell’ospedale di Tor Vergata.

Morto nel Lazio positivo al coronavirus, la storia di Emanuele Renzi

Intervistato dal Corriere della Sera, il padre di Emanuele Renzi ha commentato in poche battute la tragedia che ha visto coinvolto il figlio: “Era sano, praticava sport regolarmente e non fumava”.

Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button