Cronaca

Movida in Campania, si torna a ballare: niente limiti di orari ma restano i divieti per gli alcolici

In Campania novità per la movida. Nella serata di oggi, mercoledì 1 luglio, è stata pubblicata un’ordinanza firmata dal Presidente Vincenzo De Luca che contiene ulteriori misure per la gestione e la prevenzione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Campania e movida, niente limiti di orari per i locali

Nell’ordinanza viene annunciata che “Con decorrenza dalla data del presente provvedimento, sono consentiti gli spettacoli e le performance delle bande musicali, esclusivamente in postazione fissa (non in movimento), purchè nella stretta osservanza delle misure precauzionali riportate nell’Allegato 9”. Inoltre “Con decorrenza dal giorno 4 luglio 2020, è consentita l’attività di ballo nelle discoteche e locali consimili, entro i limiti e nella stretta osservanza delle misure precauzionali di cui al Protocollo allegato sub 1 al presente provvedimento”-

I divieti

Restano i divieti di vendita con asporto di alcolici dopo le 22 e di consumo di bevande alcoliche nelle aree pubbliche e aperte al pubblico dopo le ore 22.


Il testo integrale dell’ordinanza


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button