Cronaca

Muore dopo aver mangiato un panino: 26enne avvelenato da un collega

Un 26enne tedesco è morto dopo 4 anni di agonia: il giovane aveva mangiato un panino durante la pausa pranzo avvelenato da un collega.

Muore dopo aver mangiato un panino avvelenato

Il giovane aveva mangiato il panino avvelenato dal collega 57enne. Da subito le condizioni del ragazzo sono sembrate gravi, ma il 26enne è rimasto per 4 anni in coma, a combattare tra la vita e la morte, fino a quando però non ce l’ha più fatta ed è morto.

Il collega gli aveva spruzzato polvere tossica nel panino che ha poi consumato in una officina di verniciatura a Schloss Holte-Stukenbrock, città della Germania occidentale, nello stato federato della Renania Settentrionale-Vestfalia. I fatti risalgono al 2016, subito dopo il pasto il 26enne si era sentito male ed era stato portato in ospedale dove i medici avevano diagnosticato l’avvelenamento.

Il killer è stato incastrato dalle telecamere dell’azienda. Le immagini hanno mostrato che manometteva il panino prima della pausa. Per l’uomo sono scattate le manette, le autorità hanno dimostrato che altri colleghi erano morti in passato misteriosamente e pare fossero stati tutti avvelenati.

Articoli correlati

Back to top button