Curiosità Napoli, Napoli

App a pagamento più pagate, in Italia è boom per le applicazioni di incontri

La classifica delle app a pagamento preferite dagli italiani nel 2017 è abbastanza sorprendente; quelle delle applicazioni più usate no: domina Zuckerberg

NAPOLI. Le app sono entrate a far parte della vita di molti di noi, in maniera più o meno stabile. Se la dipendenza da smartphone è sotto gli occhi di tutti, quella da app ne è una conseguenza quasi inevitabile.
Secondo il rapporto degli analisti di App Annie, nel 2017 in Italia la tipologia di applicazioni a pagamento più scaricata è quella per gli appuntamento. Tinder, infatti, si piazza alle spalle di Netflix (l’app più scaricata in assoluto) e il Corriere della Sera. A Tinder segue l’app de La Repubblica, incalzata da altri due sistemi per appuntamenti, Badoo e Loovo. Al settimo posto si piazza Google Drive, seguita da un’altra app di incontri, Once. Subito dopo Spotify e Babbel.

Le app più usate

Per quanto riguarda le app più usate in Italia nel corso del 2017, al primo posto c’è Whatsapp, seguita da Facebook, Messenger e Instagram: praticamente un monopolio di Mark Zuckerberg, dato che tutte le applicazioni sopra citate sono di proprietà della Facebook Inc.

A rincorrere l’impero di Zuckerberg c’è Amazon, quinta app più usata dagli italiani. Seguono Shazam, Il Meteo, Spotify, TripAdvisor e Telegram.

Tra i giochi “vince” Clash Royale, al secondo posto Candy Crush, sul podio più basso Clash of Claus.

appInstagramItaliaNapolistatistichetecnologiaWhatsapp

Ultime notizie