Cronaca Napoli, Napoli

Ischia, scoperti furbetti della sosta con permessi per disabili intestati a deceduti: scatta la revoca

Casamicciola Terme permessi disabili intestati morti

La polizia municipale di Casamicciola Terme ha scoperto che vi erano persone che utilizzavano permessi per disabili intestati a morti

Nel corso di alcuni controlli da parte della polizia municipale di Casamicciola Terme è emerso che vi erano persone che utilizzavano permessi per disabili intestati a morti. Su 24 stalli, 18 erano riferite a persone decedute e due a emigrati. Lo riporta l’edizione odierna de Il Mattino.

Casamicciola Terme, usavano permessi per disabili intestati a morti

Gli accertamenti eseguiti dalla polizia municipale hanno infatti portato alla luce che 18 degli assegnatari erano in realtà deceduti, altri 2 risultavano emigrati e una concessione invece era scaduta senza essere stata rinnovata. Da qui il provvedimento di revoca.

I permessi più recenti erano stati autorizzati nel 2023, quelli più datati risalgono addirittura a un periodo compreso tra il 2007 e il 2008. “I controlli che sono stati eseguiti e soprattutto quello che ne è scaturito commenta rappresentano solamente la punta dell’iceberg: appare evidente che sul territorio ormai c’erano situazioni incancrenite che lasciavano intendere come in molti credevano di poter fare quello che volevano senza rispettare le norme più basilari. Bisogna avere il coraggio di dire le cose chiaramente, qui per anni si è vissuto nella più completa anarchia ed è arrivato il momento di dire basta” ha dichiarato il sindaco di Casamicciola Terme, Giosi Ferrandino.

Casamicciola Terme

Ultime notizie