Cronaca

Nasa, il ritorno dell’uomo sulla Luna è rinviato al 2025

Slitta la missione della Nasa per il ritorno dell'uomo sulla Luna dopo 52 anni: non partirà prima del 2025: causa le controversie legali

Slitta la missione della Nasa per il ritorno dell’uomo sulla Luna dopo 52 anni: non partirà prima del 2025. Tra le cause la lunga controversia legale tra Blue Origin di Jeff Bezos e la Space X di Elon Musk.

 

Nasa, il ritorno dell’uomo sulla Luna è rinviato al 2025

A comunicarlo l’agenzia spaziale statunitense. Salta l’obiettivo che aveva fissato l’amministrazione Trump di riportare l’uomo sulla Luna nel 2024. Ad incidere, i ritardi provocati anche dalla disputa in tribunale tra la blue origin del fondatore di Amazon Jeff Bezos che aveva fatto causa alla Nasa dopo aver perso una commessa andata alla SpaceX di Elon Musk.

 

La missione

“Stimiamo non prima del 2025 per Artemis 3, il lander umano vinto nella competizione da SpaceX”, ha detto l’amministratore della NASA, Bill Nelson in teleconferenza. Nelson è stato nominato dal presidente Joe Biden a guida dell’agenzia spaziale. Il ritorno degli astronauti sulla Luna è inteso come il preludio ad un evento più ambizioso in futuro: lo sbarco su Marte.

Articoli correlati

Back to top button