Cronaca

Troppa gente in strada: Italia zona rossa nei festivi e prefestivi, negozi e ristoranti chiusi

Natale, ipotesi Italia zona rossa o zona arancione: le nuove chiusure nei giorni festivi e prefestivi per limitare i contagi

Italia zona rossa zona arancione Natale. Anche se tutte le regioni tendono verso il giallo (non ci sono più regioni in zona rossa) il governo valuta una nuova stretta per limitare i contagi, in particolar modo nei giorni più “rischiosi”, ovvero festivi e prefestivi, dunque 24, 25, 26, 31 dicembre 1 gennaio. 

Natale, ipotesi Italia zona rossa o zona arancione

Un vero e proprio lockdown con la chiusura di negozi, ristoranti bar durante i weekend e nelle giornate di Festa. Se ne discuterà nella mattinata di oggi, lunedì 14 dicembre, durante l’incontro con il Comitato tecnico scientifico. In questa sede verranno stabilite le nuove misure restrittive che potrebbero essere, nelle zone a più basso indice di contagio, di tipo arancione. Quindi negozi aperti, ristoranti chiusi, divieto di superare i confini del proprio Comune.

Quando scattano le nuove limitazioni

La stretta – come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino – potrebbe essere a singhiozzo. Cominciare da sabato e domenica prossimi, riprendere dal 24 al 27 dicembre; ripartire di nuovo dal 31 dicembre al 2 gennaio e dal 5 al 6 gennaio. Sempre che, come suggerisce il Cts, non si decida invece per un periodo più lungo: da sabato prossimo al 10 gennaio.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button