Cronaca

Neonato operato per un tumore mentre è ancora attaccato al cordone ombelicale: miracolo al Sant’Orsola di Bologna

Miracolo all’ospedale Sant’Orsola di Bologna, dove un neonato è stato operato per un linfangioma, un tumore molto raro, mentre era ancora attaccato al cordone ombelicale.

Neonato operato per un tumore mentre è ancora attaccato al cordone ombelicale

Questo tumore, che si era sviluppato sul collo negli ultimi mesi di gravidanza, gli impediva di respirare. Il piccolo è stato operato due volte, la massa era molto grande, e i medici avevano dovuto affettuare un taglio cesareo: l’operazione è stata effettuata prima del taglio del cordone.

Una corsa contro il tempo

Subito dopo aver estratto il piccolo, il cordone non è stato tagliato per permettergli di respirare. Non appena liberate le vie respiratorie, il bimbo è stato intubato: il tutto è durato solo 6 minuti. Il piccolo è stato trasferito in rianimazione pediatrica in vista del secondo intervento, che si è tenuto qualche giorno dopo.

Un tumore molto grande

La seconda operazione è stata necessaria a causa della grandezza della massa tumorale, che dal collo era arrivata fino alla carotide e alla colonna vertebrale nel tratto cervicale, ed era arrivato a spostare l’esofago.

Articoli correlati

Back to top button